Home

Il Comune di Belano intende destinare dei contributi che saranno finalizzati al parziale sostegno di progetti, adeguatamente documentati, che le Associazioni intendono attivare nel periodo giugno 2016- maggio 2017. Tali progetti saranno valutati sulla base dei criteri (indicati nell'allegato). In ogni caso la richiesta di contributo non potrà superare il 50% della spesa prevista per ogni singolo progetto nella misura massima di 500 Euro. Sarà inoltre facoltà dell 'Amministrazione Comunale sostenere i progetti presentati anche mediante la concessione gratuita di spazi ed attrezzature di proprietà comunale. Si precisa che in assenza di formale approvazione del bilancio di previsione 2016 e dello stanziamento nello stesso di idonee risorse, l'adesione al presente avviso non impegna l'Amministrazione Comunale all'attribuzione dei contributi in oggetto. 

Per Maggiori informazioni è possibile scaricare l'avviso in allegato.

 

 

Informazioni aggiuntive

  • Scade Lunedì, 16 Maggio 2016
  • Ore 14:00

Si pubblica in allegato i costi dei diritti di segreteria dell'ufficio tecnico.

 

L'associazione vivere Baiano che ha promosso la vendita delle azalee per conto dell'AIRC.

Grazie alle donazioni è stato effettuato un bonifico di € 2640.

In allegato è possibile scaricare una lettere di ringraziamento da parte dell'associazione, informazioni sull'associazione e copia del bonifico effettuato.

Il sindaco rende noto  che la Regione Campania con legge n° 01 pubblicata sul bollettino ufficiale in data 18.01.2016, ha prorogato i termini relativi alla definizione delle Domande di Condono Edilizio presentate ai sensi della legge n° 47 del 2802.1985 e Legge 724 del'23.12.1994, entro il 31 DICEMBRE 2016. PERTANTO tutti coloro che nei termini di legge hanno presentato domande di condono edilizio e non hanno ancora integrato la relativa documentazione,
SONO INVITATI AD EFFETTUARE L'INTEGRAZIONE ENTRO IL TERMINE DEL 31 AGOSTO 2016 PER CONSENTIRNE L' ISTRUTTORIA E LA DEFINIZIONE. AVVERTE Che trascorso il termine del 31.12.2016 I' ufficio preposto, ai sensi dell'art. 10 bis della legge n° 241/90, prowederà alla chiusura del provvedimento awiato con l'istanza di condono edilizio, con esito negativo e conseguenti prowedimenti repressivi previsti per le opere abusive dal D.P.R. n° 380 del 06.06.2001 e non legittimate. 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>
Pagina 1 di 24

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie Per saperne di più clicca qui.

EU Cookie Directive Module Information